OGNI CERVELLO HA LA SUA DIETA

Quanta acqua bere al giorno: calcola il fabbisogno idrico

Quanta acqua bere al giorno è un dubbio che affligge tanti. Molte persone tendono a bere troppo o troppo poco. E tu? Scoprilo subito

quanta acqua bere al giorno

Quanta acqua bere al giorno è uno dei dubbi più grandi di molti pazienti che iniziano un percorso nutrizionale.

Alcune persone anche bevendo poco credono di rispettare il fabbisogno idrico, mentre altre bevono anche più del dovuto credendo di bere poco.

Sta di fatto che sapere quanta acqua bere al giorno (e di che tipo) fornisce un grande aiuto per il raggiungimento dei propri obiettivi nutrizionali.

Persone che bevono poca acqua tendono infatti a sviluppare i tipici segni di ritenzione idrica, della quale parliamo ampiamente in questo articolo. La ritenzione idrica si manifesta tipicamente come una sensazione di gonfiore localizzato in gambe e braccia, ma anche nella zona addominale, ed è la ragione per la quale l’ago della bilancia si sposta anche di 1-2 kg nell’arco di una sola giornata.

Il fabbisogno idrico giornaliero

L’acqua costituisce mediamente il 70% del corpo umano (oscilla tra il 55% e il 75%), ed è essenziale per il suo funzionamento ottimale. In condizioni ideali l’acqua dovrebbe trovarsi principalmente in forma di acqua intracellulare (idealmente intorno al 60%), e in minima parte come acqua extracellulare (circa il 40%).

Quando si beve troppa poca acqua si rischia di trattenere acqua in eccesso, portando ad uno sbilanciamento del rapporto idrico nel corpo, e di conseguenza a gonfiore e ritenzione idrica.

Ovviamente ci sono tanti altri fattori che contribuiscono a queste problematiche, ma bere il giusto apporto di acqua offre un notevole supporto.

Compito del nutrizionista è quello di tenere in considerazione tutti questi fattori. In questo modo diventa semplice raggiungere la forma fisica ideale senza rischiare malnutrizione, ritenzione idrica o dimagrimento disomogeneo. Ad esempio suggerendo di correggere il quantitativo di sale assunto con la diete, o assumendo acqua povera di sodio.

In questa pagina ti do la possibilità di calcolare il tuo fabbisogno idrico giornaliero in base all’attività fisica che svolgi settimanalmente.

Calcola quanta acqua bere al giorno:

 

 

Durante una dieta, l’acqua è uno dei principali fattori da monitorare: l’acqua infatti si smaltisce molto più rapidamente del grasso. Una dieta sbilanciata porta tipicamente a perdere grandi quantitativi di acqua in poco tempo, senza perdita effettiva di grasso (vedi dieta lampo) per poi recuperare con gli interessi i kg perduti in poco tempo con il fantomatico effetto yo-yo.

Come tuo nutrizionista, il mio compito è controllare che la tua dieta proceda senza scompensi idrici e senza rischio di malnutrizione, garantendoti risultati certi con misurazioni accurate. Ad ogni visita infatti effettueremo un esame bioimpedenziometrico per valutare le variazioni idriche tra un incontro e l’altro, oltre a stimare gli andamenti di massa grassa e massa magra.

Senza considerare questi aspetti si rischia di non raggiungere i risultati sperati. Più semplicemente: azioni casuali porteranno a risultati casuali, mentre calcoli e controlli rigorosamente scientifici garantiscono di raggiungerli senza rischi.

Contattami pure se hai bisogno di un nutrizionista a Roma per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi e migliorare il tuo benessere psicofisico.

 

Condividi questo contenuto:

Scrivimi per capire insieme quale potrebbe essere la tua forma ideale, risponderò appena possibile

    Accetto i termini e le condizioni descritte nella mia Privacy Policy

    nutrizionistacuzzola  
    Privacy Preferences
    When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in form of cookies. Here you can change your privacy preferences. Please note that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we offer.