Cuzzola_nutrizionista-logo_Giorgio_Cuzzola

Mindful eating – La soluzione definitiva alla fame nervosa

Un percorso dedicato a chi soffre di fame nervosa, “abbuffate”, sensi di colpa legati al cibo. Elaborato per guidare la mente nello sviluppo di un rapporto sano con il cibo e il corpo, imparando a riconnettersi con i propri pensieri e le proprie emozioni.

Cuzzola_nutrizionista_utilizzo_consapevole_deidue-cervelli

La fame nervosa nel nostro tempo

La vita e il lavoro stressanti, i ritmi frenetici e i pochi momenti dedicati a sé stessi possono rendere molto complicato il rapporto con il cibo.

 

Può succedere di mangiare non per vera fame, ma a causa di forti emozioni, noia, stati ansiosi o depressivi. E la conseguenza più frequente è vivere tra sensi di colpa e bassa autostima, in un circolo vizioso che si autoalimenta.

Cuzzola_nutrizionista-la-mente-parla-alla-pancia

Una delle cause principali dei disturbi alimentari è la mancanza di consapevolezza dei propri stati interiori e del proprio corpo.

Cuzzola_nutrizionista_Successo-dieta-02

Nella nostra società è normale:

Nessuno ci insegna però:

Dovremmo ascoltare le nostre emozioni e i nostri bisogni più spesso di quelli altrui, mentre spesso li ignoriamo.

 

Nessuno però ci insegna il modo più sano per ascoltarli e assecondarli per il benessere fisico e mentale.

 

Spesso imitiamo azioni che peggiorano problemi come la fame nervosa:

Commentare le variazioni di peso nostre e altrui (“Come sei dimagrita/o /ingrassata/o”)

 

Mangiare guardando TV, smartphone o riviste

 

Dedicare molto più tempo ai “doveri” che alla cura di noi stessi

 

Ripeterci che non dovremmo provare alcune emozioni

 

Ritenere sbagliati alcuni pensieri

 

Rafforzare giudizi negativi nei nostri confronti anziché imparare ad accettarci

 

Coltivare relazioni o ambienti che ci fanno provare disagio

 

Ignorare i bisogni del proprio corpo

 

Il nostro corso di mindful eating è una soluzione semplice da attuare per chiunque, perché si basa sulle caratteristiche innate di ogni essere umano

Una riscoperta di mente, pensieri, emozioni e sensazioni fisiche secondo i nostri ritmi naturali.

La mindful eating, una strategia semplice per un problema che sembra “insormontabile”: coltivare un rapporto armonioso con noi stessi.

Un rapporto sano con il cibo è tuo diritto.    La mente è il mezzo per ottenerlo.

Il Mindful Based Eating Awareness Training (MB-EAT) è un protocollo scientifico validato da oltre 30 anni di ricerche, che si avvale di tecniche di mindfulness e tecniche cognitivo comportamentali

Un metodo che insegna a portare l’attenzione ai nostri stati interiori e al modo in cui mangiamo, anziché farci distrarre da stimoli esterni.

È costituito da nove incontri di gruppo, a cadenza settimanale. Ciascun incontro è della durata di circa 2 ore.

Perché partecipare al corso di mindful eating?

Il corso è strutturato per risolvere problematiche della sfera alimentare e comportamentale. L’intento è quello di guidare verso:

  • Un rapporto salutare con il cibo
  • Il godere del momento presente anziché pensare a futuro o passato
  • Imparare ad ascoltare i reali segnali di fame corporea
  • Accettazione verso la propria persona e il proprio corpo
  • Riconoscere gli automatismi mentali che influenzano le nostre scelte
  • L’assenza di sensi di colpa dopo un pasto
  • L’accettazione dei giudizi che la società esprime sul nostro fisico
  • La capacità di gustare realmente il cibo
  • L’imparare a sospendere il giudizio sulle proprie azioni
  • Compiere delle scelte alimentari consapevoli
  • Distinguere le nostre reali necessità da quelle suggerite dai media
  • Riconoscere le proprie emozioni ed indirizzarle verso scelte salutari

Chi siamo

DR. GIORGIO CUZZOLA

Dott. Giorgio Cuzzola

Biologo Nutrizionista, specializzato in Neurobiologia. Deciso ad unire le competenze acquisite tramite corsi e master nel campo della nutrizione e del comportamento umano si è specializzato nel trattamento di disturbi alimentari e metabolici. Istruttore certificato di MB-EAT (Mindfulness Based Eating Awareness Training): un protocollo basato su oltre 30 anni di evidenze scientifiche che comprende MBSR (programma di riduzione dello stress basato sulla mindfulness) e CBT (terapia cognitivo-comportamentale).

Dott.ssa Angelica Maria Monacelli

Medico chirurgo in formazione specialistica in psichiatria presso il Policlinico Tor Vergata di Roma, facilitatrice di mindfulness ed insegnante certificata del protocollo MB-EAT (Mindfulness Based Eating Awareness Training). Insieme al Dr. Cuzzola sta conseguendo il master in Terapia e prevenzione dei disturbi dell’alimentazione e dell’obesità.

A chi è rivolto il corso di mindful eating?

 

Il corso è pensato per chi vive in modo sofferto il rapporto con il cibo

Ad esempio chi mangia per riempire un vuoto interiore, per noia o per reprimere emozioni spiacevoli

Chi mangia senza controllo fino a sentire la pancia strapiena. Chi prova sensi di colpa dopo aver mangiato, e compensa saltando pasti dopo un’”abbuffata” o privandosi di eventi sociali o cibi graditi. 

Cuzzola_nutrizionista_Successo-dieta-02
Cuzzola_nutrizionista_ogni-cervello-sua-dieta

Chi ha il pensiero ricorrente di cosa dovrebbe mangiare o evitare durante il giorno, credendo sia normale farlo.

Ma anche chi vorrebbe sviluppare un rapporto più positivo con il cibo

Chi vuole migliorare il rapporto con la propria immagine corporea

Chi vuole imparare a gestire le proprie emozioni nei confronti del cibo.

F.A.Q.

Il corso è composto da 9 incontri a cadenza settimanale, della durata di circa 2 ore. Per venire incontro alle esigenze lavorative di tutti, e per non togliere tempo al weekend, gli incontri si terranno in date infrasettimanali a partire dalle 19.00.

No, e per una ragione molto semplice: per acquisire nuove abitudini il cervello umano ha bisogno di ripetute stimolazioni.  Questo significa che è richiesta la partecipazione attiva sia durante il corso che nei giorni tra un incontro e l’altro. La  teoria in questo caso ha quindi un ruolo importante per comprendere cosa fare, ma serve impegnarsi attivamente perché il protocollo faccia effetto.

No, si tratta di argomenti di facile comprensione e altrettanto semplici da mettere in pratica.  Al punto che la mindfulness  è molto semplice da mettere in pratica anche per i bambini,  che non hanno ancora ricevuto tutti i condizionamenti che spesso la vita adulta impone.

Sì, ciascun partecipante riceverà durante il corso diversi materiali multimediali ogni settimana: dalle guide stampabili  agli audio degli esercizi guidati,  oltre al diari di auto osservazione e questionari per analizzare la comprensione degli argomenti del corso e delle proprie condizioni interiori

Per venire incontro alle diverse esigenze dei partecipanti, il corso verrà erogato in remoto. È possibile quindi partecipare tranquillamente da casa propria utilizzando un dispositivo digitale (è suggerito l’uso del computer per avere uno schermo più ampio e seguire meglio le parti con presentazione)

Certamente. Non serve essere esperti o aver già avuto esperienza nel campo della mindfulness. Il corso introduce gradualmente alle tecniche di mindfulness ed è alla portata di tutti.

Contatti

Mandaci un messaggio usando il form sottostante. Risponderemo alle tue domande e allegheremo una brochure informativa. Oppure…

    Accetto i termini e le condizioni descritte nella mia Privacy Policy

    …In alternativa, scrivici pure su whatsapp. 

    Ti aspettiamo!

    Cuzzola_nutrizionista-logo_Giorgio_Cuzzola
    nutrizionistacuzzola  
    Privacy Preferences
    When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in form of cookies. Here you can change your privacy preferences. Please note that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we offer.